Sentieri Digitali: a passeggio con i protagonisti del Web2.0

Napoli -Si chiude oggi il secondo blocco di incontri della rassegna Sentieri Digitali – A passeggio con i protagonisti del Web2.0. L’iniziativa è stata promossa dal progettoCampania 2.0 e dalla Libreria Ubik Napoli con il patrocinio dell’Assostampa Campania. Sentieri Digitali è il primo osservatorio regionale sulle Culture Digitali. “A distanza di un anno quando progettoCampania2.0 e Sentieri Digitali erano solo il frutto di una mia idea e di un appunto preso con la matita a tavolino, non posso che ritenermi soddisfatta” afferma Francesca Ferrara, newsmaker e curatrice dell’iniziativa. Questi temi in Campania che riscontro hanno? – chiediamo – “L’interesse verso le tematiche del web e dell’innovazione che apparivano non interessassero il territorio hanno invece ottenuto un buon feedback sia in sala, che in rete, che sulla stampa locale. La domanda posta è stata: “Quale futuro digitale per il territorio?” In ogni appuntamento della rassegna si è cercato insieme ad ospiti e relatori di dare una risposta in base alla propria area di competenza”.

Per la chiusura del quarto mese della rassegna, oggi 31 marzo alle 18.00, alla Ubik di Via Benedetto Croce n.28 Napoli, sarà ospite di progettoCampania2.0 Vincenzo Presutto autore di I Love Innovation, edizioni Franco Angeli. Vincenzo Presutto, si occupa di consulenza di direzione ed organizzazione aziendale. I love innovation vuole indurre, invece, imprenditori e manager ad apprezzare, utilizzare e persino amare il cambiamento con il quale comunque dovranno abituarsi a convivere sempre di più negli anni futuri e grazie al quale potranno cogliere opportunità che diversamente non avrebbero neanche intraviste.

Sentieri Digitali termina qui? «No, il quinto ciclo di Sentieri Digitali tornerà dopo l’estate. Nel frattempo ci sono altri due appuntamenti che progettoCampania2.0 sta organizzando: un barcamp il 5 giugno in collaborazione con il Dipartimento di Filosofia “Antonio Aliotta“ Federico II – Master Transmediale – dal titolo: “I Sentieri Digitali della Cultura dell’Innovazione” e dopo Pasqua, il 14 Aprile la presentazione del libro di Victor Mayer – Shönberger – “DELETE. Il Diritto all’oblio nell’era Digitale” per i tipi di Egea”, spiega la newsmaker di rete. La presentazione aprirà gli “extraPLUS” di Sentieri Digitali, iniziative fuori programma e on demand. Spazio ai protagonisti locali per condividere la loro conoscenza con i più interessati alle culture digitali e agli scenari del non-convenzionale e dell’open innovation.

fonte: NapolixCittà

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *