41 PROGETTI “INNOVATIVI” per il Territorio Italiano

41 PROGETTI “INNOVATIVI” è questo il dato ufficiale presentato oggi in conferenza stampa a Salerno per il lancio della V° edizione del Premio Best Practices


ideogramma cinese 2.jpg Il tema di quest’anno è “L’innovazione tra rischio e opportunità” e l’evento è promosso dal Gruppo Servizi Innovativi e Tecnologici di Confindustria Salerno, con il supporto di Confindustria Servizi nazionale, ha l’obiettivo di valorizzare il lavoro delle aziende di Servizi, rendendo visibili le progettualità imprenditoriali realizzate per committenti privati e pubblici.

L’evento quest’anno è supportato da Telecom Italia in qualità di Main Sponsor.

“Fare Innovazione e Fare sistema – ha dichiarato Giuseppe De Nicola, Componente Commissione 5° Premio BPI – è il vero obiettivo che il premio best practices si pone, due elementi che possono essere una risposta per affrontare il momento congiunturale con uno spirito nuovo, soprattutto in occasione del 150mo anniversario dell’unità del Paese. La presenza a Salerno di imprese provenienti da tutta Italia è un bell’esempio di voglia di guardare il futuro condividendo il presente”.

Quest’anno l’iniziativa ha assunto carattere nazionale con quarantuno progetti provenienti da tutta Italia e si è aperto anche alle “innovazioni” realizzate nell’ambito del mondo manifatturiero, allo scopo di dare evidenza ai processi di sviluppo che scaturiscono dalle attività progettuali promosse per assecondare esigenza di crescita e rafforzamento delle imprese.

“Il Premio Best Practices – ha sottolineato Roberto Magliulo, Vice Presidente Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici – mostra l’innovazione nei fatti, così come è stata realizzata, ed è testimonianza dell’imprescindibile supporto che le aziende dei servizi forniscono alle aziende manifatturiere dando vita ad un connubio che produce innovazione”.

“In questa particolare congiuntura – ha affermato Agostino Gallozzi, Presidente Confindustria Salerno – l’imperativo per ogni impresa è innovare, per essere pronta quando i mercati riprenderanno a correre, tenendo conto che accanto all’innovazione più strettamente tecnologica, che riguarda l’introduzione di nuovi prodotti e processi, esiste anche un’altra faccia dell’innovazione, quella che riguarda le strategie, l’organizzazione aziendale e i processi operativi”.

I progetti sono stati valutati dal Comitato Tecnico Scientifico, composto da imprenditori e docenti universitari e saranno illustrati e premiati nell’ambito dell’iniziativa “L’innovazione tra Rischio e Opportunità” – 5° Premio Best Practices per l’Innovazione in programma giovedì 23 e venerdì 24 giugno dalle ore 9.30 presso la sede di Confindustria Salerno.

107 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *