«Il Premio Best Practices è ragione e sentimento»

Text&Photo.: Francesca FerraraGiuseppe De Nicola (nella foto)

«Il Premio Best Practices è “ragione e sentimento”» – afferma l’ideatore Giuseppe De Nicola e spiega «è la capacità di mettere insieme la ragione e il sentimento oltre che la capacità relazionale della speranza».

Inizia così, con questa sua definizione, la chiacchierata alla vigilia dell’evento: «Abbiamo un obbligo di formare una nuova idea di società perché il mondo sta cambiando e rischiamo di non accorgercene contaminando persone in maniera obsoleta».

Come non dargli ragione quando stiamo attraversando una fase tra emigranti e nativi digitali di totale evoluzione e rivoluzione non solo negli usi e costumi sociali ma anche nei consumi e nella fruizione dei contenuti e dei servizi.

«L’innovazione – continua il vp del gruppo Servizi Innovativi Confindustria Salerno – non è un aggettivo ma è una cultura del fare quotidiano».

E sulla due giorni che si è tenuta il 22 e il 23 giugno a Confindustria Salerno sostiene che:

«La sfida di questa due giorni è quella di rendere  il suo peso specifico culturale un fatto, una realtà di rilevanza nazionale».

A distanza di un mese, non si può non dire che la missione identificata non sia stata quella giusta e che i risultati non si siano visti.

Ben 41 sono stati i progetti innovativi che hanno partecipato alla “V° edizione del Premio avente come slogan  “L’innovazione tra rischio e opportunità”, quasi 60 video interviste realizzate in 20 ore di diretta web e visionabili on demand sul canale dedicato di You Tube. E una nutrita rassegna stampa che è frutto di un buon lavoro di comunicazione e al contempo incoraggiamento a far crescere sempre di più da parte dei partners e degli sponsors, la manifestazione.

Su Working Capital si trovano articoli che raccontano anche l’edizione precedente.

Le foto del Premio qui

In corso, sono già iniziati i preparativi per la VI° edizione, nel 2012.

49 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *